You are here: Home Miniature Wargames Scenari Seconda Guerra Mondiale Seconda Guerra Mondiale

La Piccola Armata

Seconda Guerra Mondiale



Scenario02

La Nordland a Narva: Siivertsi (16 febbraio 1944)

- Scenario di Paolo Montinaro -

(Scenario a livello di Battaglione/Reggimento creato per Kampfgruppe Commander, giocabile anche, con piccoli adattamenti, con Command Decision, Clash of Armor, Spearhead)


Dopo aver abbandonato la linea del fiume Luga, i tedeschi si ritirano sul fiume Narva e nella città omonima. Circa 50,000 tedeschi demoralizzati, supportati da un centinaio tra carri e assaul guns si trovarono a fronteggiare oltre 250,000 fanti nemici e 600 carri.
Il reggimento Danmark si posizionò ad est della città di Narva, a sud venne dislocato il Norge, a nord le unità di un'altra formazione SS, la 4a Brigata SS Nederland. L'artiglieria della Nordland si schierò nei dintorni della città, assieme al battaglione Assault Gun (assai ridotto in effettivi) che avrebbe dovuto svolgere il ruolo di riserva tattica.
Già dal 3 febbraio i russi cominciarono ad attaccare le posizioni tedesche, riuscendo a creare molte teste di ponte ad ovest del fiume Narva (facilitati in questo dal fatto che il fiume era ghiacciato e, quindi, facilmente guadabile); ma i tedeschi contrattaccarono immediatamente per chiudere le falle nella linea del fronte. Per tutto il mese di febbraio si susseguirono attacchi e contrattacchi, situazioni di crisi e ribaltamenti, ma sostanzialmente la situazione rimase stabile.

Norldand_Scenario_02_Ubicazione

A nord di Narva, presso il villaggio di Siivertsi, i russi crearono una testa di ponte molto pericolosa. Si ebbero scontri ad esito alterno per alcuni giorni (12-20 febbraio), finchè la situazione venne risolta con un contrattacco più deciso con le unità della 20a Divisione SS Estone, giunte in rinforzo.

Norldand_Scenario_02_Mappa


TERRENO
Dimensioni dell'area di gioco 60’’ x 50’’
Colline a gradoni.
Boschi leggeri.
Villaggio: di legno, 2 box.
Fiume: guadabile come ostacolo lineare.
Cimitero: può contenere 1 unità; trattarlo come un “bosco medio”.
Distanza villaggio-cimitero: 7’’.

REGOLE SPECIALI
Neve => Movimento: Fanterie 4’’ invece di 5’’; Veicoli -33% della capacità di movimento.

TURNI: 9 (inizia il giocatore russo).

SETUP
GER: Genieri 1’’ davanti al bosco n°1, tutti in trincee liv.1. Fanteria Nederland: nel villaggio e a nord/sud di max 8’’, 1 trincea liv.1. Fanteria Norland: sulla collina n°2. Veicoli: fondo mappa (bordo ovest).
URSS: Lungo il bordo dell’area di piazzamento, 1 trincea per brigata, IP a piacere. I carri più indietro di 12’’ dalla unità più avanzata della loro formazione.

VITTORIA
Controllo del Villaggio => con nessun nemico (non shaken) entro 6’’: 2 PV; altrimenti: 1 PV
Controllo del Cimitero => con nessun nemico (non shaken) entro 6’’: 1 PV; altrimenti: 0 PV
Controllo completo del bosco nord (n°1) => 1 PV
Livello di vittoria: 0PV=>parità; 1PV=>vittoria marginale; 2PV=>vittoria standard; 3-4PV: vittoria suprema.


Ordini di battaglia TEDESCHI

Nederland
SS-Panzergrenadier Regiment 48 "General Seyffard"
SS-Pioneer Abteilung 23

Norland
SS-Panzergrenadier Regiment 24 "Norge"
SS-Panzerjäger Abteilung 11 (misto a elementi AA)

SS-Panzergrenadier Nederland
Comando 0; Rec. Morale 0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
2. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
3. Compagnia Pesante 1 x Heavy MG; 1 x 75L48 AT gun
4. Batteria Mortai 1 x Mortar 81mm (4 colpi)

SS-Pioneer Abteilung 23
Comando 0; Rec. Morale 0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Fanteria 3 x Eng
2. Compagnia Fanteria 3 x Eng; 1 x 75L48 AT gun

SS-Panzergrenadier Norland
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 8; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
2. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
3. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
4. Compagnia Pesante 2 x Heavy MG; 1 x 75L48 AT gun
5. Batteria Mortai 1 x Mortar 81mm; 1 x Mortar 120mm (4 colpi)

SS-Panzerjäger Abteilung 11 (misto)
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 8; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Assault Guns 3 x StuG IIIG
2. Compagnia SP AA Guns 3 x Sdkfz 10/4

FORCE MORALE: 10 PUNTI

Ordini di battaglia RUSSI

1st Mech. Rifle Brigade
Comando +1; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2
1. Batt. Fanteria 4 x Rifle
2. Batt. Fanteria 4 x Rifle
3. Batt. Fanteria 4 x Rifle
4. Batt. AT 2 x 76L42 AT gun
5. Batteria Mortai 1 x Mortar 82mm; 1 x Mortar 120mm (3 colpi)
6. Batt. Tank 4 x T-34B (M43)

2nd Mech. Rifle Brigade
Comando +1; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2
1. Batt. Fanteria 4 x Rifle
2. Batt. Fanteria 4 x Rifle
3. Batt. Fanteria 4 x Rifle
4. Batt. AT 2 x 76L42 AT gun
5. Batteria Mortai 1 x Mortar 82mm; 1 x Mortar 120mm (3 colpi)
6. Batt. Tank 4 x T-34B (M43)

3rd Mech. Rifle Brigade
Comando +1; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2
1. Batt. Fanteria 4 x Rifle
2. Batt. Fanteria 4 x Rifle
3. Batt. Fanteria 4 x Rifle
4. Batt. AT 2 x 76L42 AT gun
5. Batteria Mortai 1 x Mortar 82mm; 1 x Mortar 120mm (3 colpi)
6. Batt. Tank 4 x T-34B (M43)

Dottrina tattica della Brigata di fanteria meccanizzata.
Il battaglione tank è considerato un’unità di supporto tattico alla fanteria.
Deve sempre essere “in comando”, a meno che non si trovi nelle retrovie disingaggiato o sia inviato nelle retrovie per riorganizzarsi. Oltre a lui deve essere “in comando” almeno una unità (battaglione) di fanteria: questo significa che non si possono mandare all’attacco i carri da soli col comandante. E’ però possibile montare una fanteria sui carri come “tank riders” (nel rapporto 1 fante/1 carro).

FORCE MORALE: 12 PUNTI

 

Resoconto Parita 1 (Marzo 2007)

Resoconto Partita 2 (Marzo/Aprile 2007)

 

Scenario01

La Nordland sul Luga (31 gennaio 1944)

- Scenario di Paolo Montinaro -

(Scenario a livello di Battaglione/Reggimento creato per Kampfgruppe Commander, giocabile anche, con piccoli adattamenti, con Command Decision, Clash of Armor, Spearhead)

Il 14 gennaio inizia la controoffesiva russa contro le truppe tedesche che assediano Leningrado.
Si muovono il Fronte di Leningrado ed il Fronte Volkhov con lo scopo di accerchiare la 18° Armata. Dopo 12 giorni di aspri combattimenti Leningrado viene liberata ed è ripristinato il collegamento ferroviario con Mosca. I tedeschi, idietreggiati di decine di chilometri tentano una nuova linea difensiva sul fiume Luga. Questo nuovo fronte era destinato a durare pochi giorni…

Norldand_Scenario_01_Ubicazione

La Div. SS Nordland era assegnata al settore avente come perno la città di Jamburg: il Regg. Danmark a nord, il Regg. Norge a sud. Il fronte fu sottoposto a pressioni enormi dal 28 gennaio fino al 1 febbraio, quando i tedeschi si ritirarono in Estonia, sul Narva. L’apice dei combattimenti si verificò tra il 31 gennaio ed il 1 febbraio.

Norldand_Scenario_01_Mappa


TERRENO
Dimensioni dell'area di gioco 60’’ x 50’’
Colline a gradoni.
Boschi leggeri.
Villaggio con edifici di legno da 1 box.

REGOLE SPECIALI
Neve => Movimento: Fanterie 4’’ invece di 5’’; Veicoli -33% della capacità di movimento.

TURNI: 13.

SETUP
Fanterie tedesche fino alla linea passante per il villaggio +2’’. Dispogono di 2 trincee liv.1 e IP a piacere.
Battaglioni Recon e PzJag iniziano sul bordo ovest.
Fanterie russe a 12’’ dalle unità tedesche. Hanno 5 ricognizioni preliminari.
Il reggimento Carri inizia sul bordo est.

VITTORIA
I Russi per vincere devono ridurre a zero il "force morale" dei tedeschi OPPURE eliminare tutte le compagnie tedesche, che non siano di veicoli o mortai, ad ovest della città, esclusa l’area del bosco grande a nord e la piccola zona a ovest di questo (dove c’è l’indicazione del nord).
Condizioni raggiunte in 9 turni: vittoria maggiore. In 10: vittoria normale. In 11: vittoria minore. In 12 o 13: parità.

11divss

Ordini di battaglia TEDESCHI

SS-Panzergrenadier Regiment 24 Danmark: Abteilung 1 e 2
SS-Panzer-Aufklärungs (Recon) Abteilung 11
SS-Panzerjäger Abteilung 11 (misto a elementi AA)

SS-Panzergrenadier Abteilung 1
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2+
1. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
2. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
3. Compagnia Pesante 2 x Heavy MG; 1 x 75L48 AT gun
4. Batteria Mortai 1 x Mortar 120mm (4 colpi)

SS-Panzergrenadier Abteilung 2
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2+
1. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
2. Compagnia Fanteria 3 x PzGr
3. Compagnia Pesante 2 x Heavy MG; 1 x 75L48 AT gun
4. Batteria Mortai 1 x Mortar 120mm (4 colpi)

SS-Panzer-Aufklärungs (Recon) Abteilung 11
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 8; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Autoblindo 3 x Sdkfz 231
2. Compagnia Fanteria Corazzata 3 x PzGr (3 x 251 Ht)
3. Compagnia Pesante 1 x Heavy MG; 1 x 75L48 AT gun (2 x 251 Ht)

SS-Panzerjäger Abteilung 11 (misto)
Comando +1; Rec. Morale +1; Esperienza Reg; Reazione 8; Morale 8; Hits 2+
1. Compagnia Assault Guns 2 x StuG IIIG
2. Compagnia SP AA Guns 3 x Sdkfz 10/4

FORCE MORALE: 10 PUNTI


Ordini di battaglia RUSSI

1st Rifle Regiment
Comando +0; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2-
1. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
2. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
3. Compagnia Fanteria 4 x Rifle

2nd Rifle Regiment
Comando +0; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2-
1. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
2. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
3. Compagnia Fanteria 4 x Rifle

3rd Rifle Regiment
Comando +0; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2-
1. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
2. Compagnia Fanteria 4 x Rifle
3. Compagnia Fanteria 4 x Rifle

Tank Regiment
Comando +0; Rec. Morale +0; Esperienza Reg; Reazione 7; Morale 7; Hits 2
1. Compagnia Tank 4 x T-34B (M43)
2. Compagnia Tank 4 x T-34B (M43)

Mortar Regiment
Esperienza Reg; Reazione 7; Pip Delay 3
1. Batteria Mortai 2 x Mortar 82mm (5 colpi)
2. Batteria Mortai 2 x Mortar 82mm (5 colpi)
3. Batteria Mortai 2 x Mortar 82mm (5 colpi)

FORCE MORALE: 12 PUNTI

 

Resoconto Partita 1 (Febbraio 2007)

 

Lo sfondamento di Agordat

(Eritrea, AOI - 30 gennaio 1941)

- Scenario di Alberto Morera -

(Scenario a livello di Battaglione/Reggimento creato per Clash of Armor, giocabile anche, con piccoli adattamenti, con Command Decision, Kampfgruppe Commander, Spearhead)

Agordat_Eritrea_AOI

Africa Orientale Italiana (AOI). Combattimenti sulla linea Agordat-Barentù: lo sfondamento inglese verso Agordat si svolse dal 27 al 31 gennaio 1941. Lo scenario inizia al mattino del 30 gennaio.

Le forze in campo
Agordat era difesa da tre brigate coloniali, riunite in una divisione, in parte sotto organico e provate in quanto reduci da scontri precedenti e/o per aver ripiegato sulla posizione a piedi marciando anche di giorno (chi è stato nel bassopiano occidentale sa quel che significa...).
Integravano la difesa un battaglione CC.NN., alcune unità di artiglieria ed un piccolo reparto carri armati.

Il comando era stato da poco assegnato al colonnello Lorenzini, comandante della IIa brigata coloniale.
Il morale era buono fra la truppa. Gli ascari dimostravano grande coraggio contro la fanteria, incuranti di eventuale inferiorità numerica, ma sopportavano meno il fuoco di artiglieria, carri armati ed aerei, ai quali non potevano rispondere con efficacia. Inoltre la loro prestazione di combattimento era direttamente proporzionale alla qualità del loro comandante.
I comandanti non erano tutti all’altezza della situazione. Rispetto al passato, la necessità di nuovi ufficiali per l’aumento delle unità in vista della guerra aveva imposto di prendere quello che c’era a disposizione, a scapito della qualità. Molti rapporti e memorie di veterani mettono in luce questo aspetto.
Le forze inglesi erano costituite da due brigate indiane (con un battaglione inglese ciascuna) e da un nutrito reparto esplorante (Gazelle force), appoggiati da forte artiglieria, dall’aviazione e da alcuni carri armati. L’impatto morale dei carri Matilda, invulnerabili ai cannoncini degli ascari anche da breve distanza, si rivelò determinante.
La fanteria inglese e indiana era di buona qualità, ma se priva dell’appoggio di armi pesanti non si dimostrava superiore agli ascari.

Il campo di battaglia
Al di fuori dei rilievi illustrati sulla mappa il terreno è pianeggiante, con poche ondulazioni, interrotto solo dal corso di alcuni piccoli torrenti in secca, di scarso ostacolo al movimento. Si tratta di un terreno pietroso, coperto da rade acacie, ad eccezione della zona centrale, definita “cespugli” in mappa, dove la vegetazione è più fitta e fornisce copertura alla fanteria. Il terreno è delimitato a sud e a nord dalle alture più o meno accidentate del Cochen e del Laquetat. Il Laquetat è piuttosto spoglio, mentre il Cochen è coperto da un bosco di acacia ed euforbia. Una caratteristica di questa vegetazione è la scarsa visibilità ad altezza d’uomo (si vede poco oltre i 50 m), mentre un uomo sdraiato, che non ha davanti a sè le chiome ma solo gli esili fusti delle acacie, può vedere molto più lontano. Il terreno fra il Cochen e il Laquetat, pur pianeggiante, non è sempre agevole ai veicoli.

Agordat_Mappa


TERRENO
Il campo di battaglia è raffigurato con un reticolo a maglia quadrata di 50 cm per facilitare la realizzazione.
Visibilità max: 30”, in terreno aperto.
Strade: secondarie.
Edifici: di legno.
Boschi: leggeri.
Cespugli: copertura come i campi di grano (fanteria, casuality: 5).
Trincee: per gli italiani, 4 per le compagnie di fanteria, 2 per i pezzi d’artiglieria da 105 (casuality: 7).
Colline: non a gradoni, ma con cresta (da indicare); sono accidentate (casuality: 5).

REGOLE SPECIALI
Zona di dissestata: fascia di 15’’ tra il Laquetat ed il Cochen.
Impantanamento: tirare 1D10 per ogni azione di movimento all'interno della zona (tirare per plotone), il plotone si impantana per il resto della partita se tira 9 o 10.

TURNI: 15.

SETUP
Vedi mappa.

VITTORIA
Vittoria Maggiore Italiana: gli Inglesi non conquistano nè il Cochen nè il Laquetat
Vittoria Normale Italiana: gli Inglesi conquistano il Cochen oppure il Laquetat
Vittoria Marginale Italiana: gli Inglesi conquistano il Cochen ed il Laquetat
Vittoria Marginale Inglese: gli Inglesi conquistano una collina ed i cespugli
Vittoria Normale Inglese: gli Inglesi conquistano: Cochen, Laquetat e cespugli
Vittoria Maggiore Inglese: gli Inglesi conquistano: Cochen, Laquetat, cespugli, Agordat

Ordini di battaglia ITALIANI

IV Divisione (Col. Lorenzini)

II BRIGATA
Comandante: +3; Span: (3); Attivazione base: 4; Morale: 8; Esperienza: regular
151° batt. coloniale: 2 comp. sul Laquetat, 1 comp. nei cespugli
9° batt. coloniale: sul Cochen, nella metà italiana
4° batt. coloniale: dietro il Laquetat (15’’)

GRUPPO DI MANOVRA
Comandante: +3; Span: (3); Attivazione base: 4; Morale: 8; Esperienza: regular
5° batt. coloniale: dietro il Cochen (15’’)
10° batt. coloniale §motorizzato§: dietro il 5° battaglione
Battaglione Carri (una comp 2 x M, una comp 3 x L): dietro il 5° battaglione

ARTIGLIERIA
Comandante: +3; Span: (3); Attivazione base: 3; Morale: 7; Esperienza: regular
Compagnia AT (2 pezzi 37L40): Posizionamento in prima linea
1° gruppo (2 x 105mm): Posizionamento in prima linea (trincerati)
2° gruppo (2 x 75mm): Posizionamento a discrezione del giocatore
3° gruppo (1 x mort 120mm): Posizionamento a discrezione del giocatore

XLII BRIGATA
Comandante: +3; Span: (3); Attivazione base: 3; Morale: 7; Esperienza: regular
150° batt. camicie nere: riserva tattica (30’’ dietro i cespugli) (attivabile dal 6° turno)
35° batt. coloniale: riserva tattica (30’’ dietro i cespugli) (attivabile dal 6° turno)
[3° batt. coloniale] Non Disponibile

XII BRIGATA
Comandante: +3; Span: (3); Attivazione base: 3; Morale: 7; Esperienza: regular
36° batt. coloniale: in Agordat (fisso finchè non attaccato)
[43° batt. coloniale] Non Disponibile

Composizione dei battaglioni fanteria:
2 Compagnie fanteria (4 plotoni: 3 di fucilieri, 1 di mitragliatrici)
1 Compagnia fanteria (3 plotoni fucilieri)


Ordini di battaglia INGLESI

V BRIGATA INDIANA
Comandante: +4; Span: (4); Attivazione base: 4; Morale: 8***; Esperienza: regular
11° Sikh: sul Cochen, nella metà inglese
1° Punjabis : apendici del Cochen ***morale 7
Battaglione Genieri: alle pendici del Cochen ***morale 7
1° Royal Fusiliers §motorizzato§: dietro il 1° Punjabis
Regg. Artiglieria (2 pezzi 25 pdr): dietro il 1° Punjabis ***morale 7

XI BRIGATA INDIANA
Comandante: +4; Span: (4); Attivazione base: 4; Morale: 8***; Esperienza: regular
2° Cameron Highlanders: sulla strada per Agordat
14° Punjabis: sulla strada per Agordat ***morale 7
5° Maharatta §motorizzato§: sulla strada per Agordat
Regg. Artiglieria (2 pezzi 25 pdr): sulla strada per Agordat ***morale 7

GAZELLE FORCE
Comandante: +4; Span: (4); Attivazione base: 4; Morale: 8***; Esperienza: regular
Skinner’s Horse §motorizzato§: posizionamento a discrezione del giocatore
Sudan Defence Force (2 comp.: 3 x Mg): posizionamento a discrezione del giocatore ***morale 7
Regg. Artiglieria (2 pezzi 25 pdr): posizionamento a discrezione del giocatore ***morale 7

FORMAZIONI INDIPENDENTI
Comandante: +4; Span: (4); Attivazione base: 4; Morale: 8***; Esperienza: regular
Carri (1 comp.: 3 x A12 Matilda II): posizionamento a discrezione del giocatore
Artiglieria (3 pezzi 5.5’’/140mm): posizionamento a discrezione del giocatore

AVIAZIONE
Air Strike (2 x 2 Bristol) (strafe: 12) - Due passaggi: al 5° ed al 9° turno

Composizione dei battaglioni fanteria:
2 Compagnie fanteria (4 plotoni: 3 di fucilieri, 1 di mitragliatrici)
1 Compagnia fanteria (3 plotoni fucilieri)
1 Mortaio 3’’ / 76mm

Composizione dello Skinner’s Horse:
1 Compagnia autoblindo (3 x Dingo )
3 Compagnie fanteria (3 plotoni di fucilieri)

 
Pagina 3 di 3